PESCI ACQUE MARINE

Symphodus tinca

nome scientifico

Symphodus tinca

nome comune

Tordo pavone

autore

Linnaeus, 1758

nome dialettale

Papagal, tenca de mar, donzea

descrizione

Corpo compresso con profilo dorsale leggermente arcuato e ventrale quasi rettilineo. Capo grande con muso appuntito; bocca piccola, situata in posizione mediana, leggermente protrattile e munita di labbra carnose e denti conici, appuntiti, disposti su un’unica fila su entrambe le mascelle; occhio piccolo di forma circolare. Presenza di un'unica pinna dorsale che decorre dall’inserzione delle pinne pettorali fino al peduncolo caudale. Pinna anale lunga circa 1/3 di quella dorsale, situata in prossimità del peduncolo caudale. Pinne pettorali mediamente sviluppate. Pinne ventrali mediamente sviluppate, inserite poco oltre le pettorali. Pinna caudale omocerca, troncata.

taglia

45 cm; 800 g

colorazione

Gli esemplari giovani hanno una colorazione brunastra pressoché uniforme su dorso, fianchi e ventre con pinna caudale beige o completamente nera. I maschi adulti presentano una colorazione uniforme giallo-verdastra su dorso, fianchi e ventre. Presenza di una macchia ocellare scura all’inserzione delle pinne pettorali e sul peduncolo caudale. Fianchi caratterizzati da numerose macchie rosse ordinate in linee orizzontali che decorrono dal capo fino al peduncolo caudale. Le pinne dorsale, caudale, anale e ventrali sono verdastre con un ampio bordo rossastro con piccoli puntini blu orlato esternamente da una sottile fascia blu elettrico. Tale colorazione diviene più intensa durante il periodo riproduttivo. Le femmine adulte presentano una colorazione verde-grigiastra su dorso e fianchi; grigiastra più chiara sul ventre. Presenza di una macchia scura sul peduncolo caudale e di due linee brunastre che decorrono dal capo al peduncolo caudale sui fianchi Le pinne dorsale, caudale, anale e ventrali  sono verdastre.iproduttivo. tensa durante il periood verdastre con un ampio bordo rossastro con piccoli puntini blu Iride verde o giallo.

distribuzione geografica

Presente in tutto il bacino del Mediterraneo e nell’Oceano Atlantico dalla Spagna fino al Marocco.

ecologia

Specie marina territoriale, vive su fondali rocciosi vegetati generalmente tra 1 e 20 metri di profondità, potendo tuttavia spingersi anche su batimetriche prossime ai 30 metri. Raramente penetra lagune ed estuari, mantenendosi tuttavia in zone con salinità simile a quella marina. Periodo riproduttivo: Aprile-Maggio. La femmina depone le uova sulle foglie di fanerogame o sulle fronde delle alghe che il maschio ha scelto come dimora. Possono essere presenti cure parentali paterne. Specie ermafrodita proteroginica; batch spawner. Specie macrobentivora, si nutre in massima parte di crostacei, molluschi ed anellidi.

valore commerciale

Di scarso interesse economico è raramente presente nel mercato locale, mentre si trova più spesso in quelli del centro e sud Italia dove viene commercializzato fresco.

annotazioni

Il nomi dialettali papagal e donzea sono comuni a tutti i labridi