AVIFAUNA LAGUNARE

Circus aeruginosus

nome scientifico

Circus aeruginosus

nome comune

Falco di palude

autore

Linnaeus, 1758

nome dialettale

Poia di vae

descrizione

Rapace di medie dimensioni, nonostante il nome italiano esso appartiene alle Albanelle (Genere Circus). Ha zampe lunghe e sottili con unghie nere, ali lugnhe e anch'esse sottili. Presenta un evidente dimorfismo sessuale. Il maschio è leggermente più piccolo della femmina e ha le ali leggermente più sottili. I giovani sono un po' più scuri della femmina. Vola basso a pochi metri dal suolo, in volo mantiene, durante le planate ed i volteggi, la tipica posizione delle ali rivolta verso l'alto a "V". Le penne intorno agli occhi sono disposte in modo tale da formare dei grossolani dischi facciali che migliorano le capacità visive.

taglia

Lunghezza 48-55 cm, apertura alare 110-125 cm

colorazione piumaggio

Il piumaggio del maschio è un mimetico marrone-rosso con venature leggermente gialle, che sono più evidente sul petto. la testa ed il dorso sono prevalentemente grigio-giallo pallido. I maschi in volo si distinguono per i tre colori dominanti marrone-griggio-nero. Le zampe, iris ed il centro del becco nero sono gialli. Il piumaggio della femina è interamente marrone. La parte superiore della testa, il collo e le spalle sono giallo chiaro. La zona intorno all'occhi della femina è più scura rispetto a quella del maschio. I giovani assomigliano alle femmine, ma la presenza di giallo è meno evidente, sopratutto sulle spalle.

distribuzione geografica

Il falco di palude è presente in Europa, Asia, ed Africa. In Italia ci sono nidificazioni sparse, ma sempre in ambienti con presenza diacqua. I nuclei più folti sono nella Pianura Padana, nel Salento, Calabria e in Sardegna.

ecologia

Come gli altri falchi di palude, questa specie è fortemente legata alle zone umide, principalmente quelle ricche di Phragmites australis. Durante il periodo riproduttivo è fortemente territoriale ma anche d'inverno è meno sociale di altre specie di falchi che si riuniscono in stormi. La sua tecnica di caccia è molto simile a quella di altri falchi: sorvola a bassa quota le aree aperte in cerca di prede, con le ali rivolte verso l'alto a forma di V.

annotazioni

La popolazione di falco di palude è diminuita in molti posti a causa di distruzione dell'abitat, della caccia e di un uso eccessivo di pesticidi. Nei paesi in cui è specie protetta si è osservato un incremento della popolazione