Epinephelus aeneus

nome scientifico

Epinephelus aeneus

autore

Geoffroy Saint-Hilaire, 1817

nome comune

cernia bianca

descrizione

fra tutti i serranidi di grossa mole, questa cernia si distingue molto facilmente per il corpo abbastanza allungato, snello, compresso ai lati. La bocca è ampia, con la mandibola prominente. La testa è massiccia. Il preopercolo è dentellato superiormente, liscio inferiormente. L’opercolo possieda da 1 a 3 spine molto evidenti (Figura 78). Il corpo, compresa la testa e le mandibole è ricoperto da minutissime scaglie ovoidali. La linea laterale possiede da 80 a 100 scaglie, lisce e appuntite posteriormente. Il colore dell’animale è uniforme; varia dal grigio chiaro al grigio piombo.l’opercolo e il preopercolo sono solcati da linee biancastre molto vistose. Negli animali giovani possono trovarsi anche fasce chiare con screziature marmorizzate che decorrono obliquamente.

ecologia

gli adulti preferiscono fondali sabbiosi e fangosi, i giovanili possono spingersi nelle acque lagunari ed negli estuari.  

taglia

Lunghezza massima: 120 cm

Peso massimo: 15 g

Distribuzione

Atlantico orientale: lungo le coste occidentali africane fino alle coste meridionali dell’Angola. Nelle acque mediterranee è relativamente comune lungo le coste calabre, sicule e nelle acque della Sardegna sudoccidentale