Lepomis gibbosus

nome scientifico

Lepomis gibbosus

nome comune

Persico sole

autore

LInnaeus, 1758

descrizione

corpo ovale, compresso con profilo dorsale più incurvato di quello ventrale. Capo piccolo con muso arrotondato; bocca piccola, situata in posizione mediana, rivolta leggermente verso l'alto e armata di piccoli denti; occhio grande di forma circolare. Preopercolo provvisto di dentelli sul margine posteriore. Opercolo allungato posteriormente a forma di lobo. Presenza di un'unica pinna dorsale che decorre dall’inserzione delle pinne pettorali fino al peduncolo caudale. Pinna anale lunga circa 1/3 di quella dorsale, situata in prossimità del peduncolo caudale. Pinne pettorali mediamente sviluppate. Pinne pelviche mediamente sviluppate, inserite quasi alla stessa altezza di quelle pettorali. Pinna caudale omocerca, arrotondata.

Colorazione variabile dal marrone al verde su dorso e parte superiore dei fianchi, più chiara inferiormente. Il ventre ha toni più giallo-rosato. Sui fianchi si osservano screziature di varia tonalità. La zona inferiore dei fianchi ha linee blu - verdi. Sulla testa sono presenti strisce celesti e sull’opercolo è osservabile una macchia nera, bordata di chiaro, con macchia rossa nella zona apicale. Dorso e fianchi sono coperti di macchie scure e iridescenti. L'occhio ha iride rossa o nerastra. Spine dorsali con bordo nero. Le membrane interraggiali sono macchiate di marrone o nero ad esclusione delle pettorali. Pinna ventrale bordata di bianco.

ecologia

specie dulciacquicola gregaria nelle fasi giovanili, vive in acque lentiche su fondali fangosi vegetati. E’ presente solamente in zone interessate da apporti di acqua dolce. Periodo riproduttivo: Maggio-Agosto.

taglia

40 cm, 630 g (in Italia non supera i 150 g)

distribuzione

Nativo del Nord America è ora cosmopolita presente in tutta Europa