Micropterus salmoides

nome scientifico

Micropterus salmoides

Nome comune

Persico trota

autore

Lacépède, 1802

Descrizione

corpo affusolato, leggermente compresso con profilo dorsale leggermente incurvato e ventrale quasi rettilineo. Capo grande con muso appuntito; bocca grande, situata in posizione mediana, protrattile e munita di piccoli denti disposti in più file su entrambe le mascelle; denti sono pure presenti su vomere e palatino; la mandibola risulta leggermente prominente; occhio piccolo di forma circolare. Presenza di due pinne dorsali: la prima si inserisce quasi alla stessa altezza delle pinne pettorali; la seconda, poco più grande, si sviluppa dietro la prima e raggiunge il peduncolo caudale. Pinna anale lunga poco meno della seconda dorsale e situata in posizione quasi simmetrica rispetto a questa. Pinne pettorali mediamente sviluppate. Pinne pelviche mediamente sviluppate, inserite alla stessa altezza delle pinne pettorali. Pinna caudale omocerca e leggermente incisa.

La colorazione, a fondo verde scuro superiormente con riflessi metallici sui fianchi, si schiarisce fino ad apparire biancastra sul ventre. Sui fianchi è più o meno visibile una banda laterale mediana scura, a volte frammentata. Ai lati della testa ha tre bande scure.

Ecologia

specie dulciacquicola solitaria, vive in acque lentiche su fondali fangosi vegetati. E’ presente solamente in zone interessate da apporti di acqua dolce. Periodo riproduttivo: Marzo-Luglio.

Taglia

90 cm; 10 kg

Distribuzione

originario dell’America centrale e Settentrionale è stata largamente introdotta in quasi tutta Europa. In Italia è presente in buona parte delle acque lacustri ed in gran parte dei tratti di pianura dei fiumi